Benessere & Salute Newsletter

Iscrizione ( GRATUITA ) alle Newsletter di Medicina: XagenaWeb >>

ALERT Benessere & Salute !

Top News / Infezioni & malattie cardiovascolari

L’infezione da virus Zika associata a complicanze cardiovascolari

Il virus Zika può essere associato a complicazioni cardiovascolari. La maggior parte delle persone infettate dal virus Zika presentano sintomi lievi o non-specifici, e i sintomi delle complicanze …

Focus: Malattie trasmesse da zecche

Encefalite virale da zecche

L’encefalite virale da zecche ( tick-borne encephalitis – TBE ) è una malattia infettiva virale che colpisce il sistema nervoso centrale e può causare sintomi neurologici prolungati e, in alcuni casi, …

Malattie trasmesse dalle zecche

L’encefalite virale da zecche ( TBE; tick-borne encephalitis ) è considera un crescente problema di sanità pubblica in Italia, in Europa ed in altre parti del mondo. A livello europeo la malattia è …

News

L’allattamento al seno potrebbe ridurre l’infarto miocardico e il rischio di ictus nelle madri

I benefici per la salute a breve e lungo termine dell’allattamento al seno sono noti, ma una ricerca ha dimostrato che l’allattamento al seno può anche ridurre, nelle madri, il rischio di sviluppare u …

Tumori: i polifenoli, presenti in frutta e verdura, hanno effetti benefici ?

I polifenoli, composti naturali presenti in abbondanza in frutta e verdura sono salutari ? I ricercatori dell’Istituto di scienze dell’alimentazione del Consiglio nazionale delle ricerche ( Isa-Cnr …

Efficacia dell’Acido Desossicolico nel trattamento dell’adiposità sottomentoniera

Efficacia e sicurezza validate da studi scientifici hanno portato all’approvazione di Belkyra ( Kybella negli Stati Uniti ) per il trattamento del doppio mento. Il farmaco contiene una versione sinte …

MediExplorer.it :: Motore di Ricerca in Medicina

Farmaci ipocolesterolemizzanti: Evolocumab riduce del 20% il rischio di eventi cardiovascolari maggiori nei pazienti con alti livelli di colesterolo LDL

Lo studio FOURIER, su 27.564 pazienti, ha stabilito per la prima volta che ridurre al massimo i livelli di colesterolo…

Perdita di peso intenzionale e rischio di tumore endometriale

Sebbene l’obesità sia un fattore stabilito di rischio di cancro dell’endometrio, le informazioni sull’influenza della perdita di peso sul rischio…

Inibitori SGLT2: informazioni sul rischio potenziale di amputazione delle dita del piede nei pazienti con diabete mellito di tipo 2

L’ EMA ( European Medicines Agency ) sta informando sul potenziale aumento del rischio di amputazione degli arti inferiori (…

Sclerosi multipla Newsletter

ALERT Sclerosi multipla !

Top News / Brigham and Women Hospital: Melatonina & Sclerosi multipla

La melatonina contribuisce alla stagionalità delle recidive di sclerosi multipla

Variazioni stagionali nell’attività di malattia sono state osservate nella sclerosi multipla, una malattia autoimmune che colpisce il sistema nervoso centrale ( CNS ). Queste osservazioni epidemiolo …

Approfondimento

Relazione tra livelli di melatonina e gravità della sclerosi multipla

Uno studio, pubblicato su Cell, ha mostrato che le recidive di sclerosi multipla possono essere causate da cambiamenti nei livelli di melatonina nelle stagioni primaverili ed estive. I ricercatori …

Focus On: Nuovi farmaci per la Sclerosi multipla

Sclerosi multipla: Ocrelizumab, un anticorpo monoclonale diretto contro le cellule B CD20+, è più efficace dell’Interferone beta-1a

Ocrelizumab, un anticorpo monoclonale umanizzato, ha mostrato di essere più efficace nella sclerosi multipla primariamente progressiva, rispetto a Interferone beta-1a ( Rebif ). I dati degli studi …

Farmacovigilanza Notizie

Gilenya: l’FDA mette in guardia sui casi di leucoencefalopatia multifocale progressiva nei pazienti con sclerosi multipla

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha avvertito che un caso di leucoencefalopatia progressiva multifocale ( PML ) conclamato e un caso di probabile PML sono stati riportati nei pazienti trattati …

Tecfidera: raccomandazioni per minimizzare il rischio di leucoencefalopatia multifocale progressiva, una rara infezione cerebrale, nei pazienti con sclerosi multipla

L’EMA ( European Medicines Agency ) ha emanato una nuova raccomandazione per medici e pazienti al fine di minimizzare i rischi di leucoencefalopatia multifocale progressiva ( PML ) nei pazienti con sc …

Ricerca sulla Sclerosi multipla :: Aggiornamenti

Innate immune system modulates the severity of multiple sclerosis: focus on Nr4a1

Multiple sclerosis is triggered by self-reactive T cells that successfully infiltrate the brain and spinal cord where they launch an aggressive autoimmune attack against myelin. Over time, the resulti …

Multiple sclerosis: proinflammatory GM-CSF-producing B cells and B cell depletion therapy

Modern scientific understanding has considered multiple sclerosis to be a disease controlled by the T cell, a type of white blood cell. Research has shown that in multiple sclerosis, T cells inappropr …

Multiple sclerosis: chemokine receptor CCR2, a key protein involved in a super-inflammatory immune response

Published in the journal Nature Communications, the researchers at the University of Adelaide have identified a key protein involved in a super-inflammatory immune response that drives the progression …

FarmaExplorer.it :: Motore di Ricerca sui Farmaci per i Medici

Alte dosi di Biotina nella sclerosi multipla progressiva cronica

Nessun farmaco è stato trovato avere un impatto sulla sclerosi multipla progressiva ( SM ). La Biotina è una vitamina che agisce da coenzima per le carbossilasi coinvolte in fasi chiave del metabolismo energetico e la sintesi di acidi grassi. La … Leggi

Un passo verso il trattamento della sclerosi multipla ? Un anti-Lingo-1 ripristina la mielina nella neurite ottica acuta

Sono stati pubblicati i risultati dello studio di fase 2 AON ( acute optic neuritis ) RENEW. Lo studio ha valutato un anti-LINGO-1, un farmaco che ripristina la mielina. I risultati dello studio hanno indicato che l’anti-LINGO-1 potrebbe … Leggi

La vaccinazione HPV quadrivalente non è associata a rischio di sclerosi multipla e altre malattie demielinizzanti del sistema nervoso centrale

Case report hanno suggerito un legame tra vaccinazione per il papillomavirus umano ( HPV ) e lo sviluppo della sclerosi multipla e di altre malattie demielinizzanti. Si è indagato se la vaccinazione HPV quadrivalente ( qHPV ) sia associata a un … Leggi

 

Sclerosi multipla Newsletter

ALERT Sclerosi multipla !

Speciale CCSVI

Pazienti con sclerosi multipla: differenze vascolari correlate all’età

L’obiettivo di uno studio, compiuto presso l’Università di Bari ( Italia ) è stato quello di analizzare gli aspetti morfologici e funzionali delle vene cerebrali mediante ecocolordoppler su pazienti g …

Valore ecografico quantitativo di cutoff del deflusso cerebrale venoso nelle malattie neurologiche

Il sistema nervoso autonomo mantiene costante il deflusso sanguigno cerebrale venoso cambiando le posizioni. Alterazioni nella autoregolazione cerebrale possono essere dimostrate con cambiamenti postu …

Sclerosi multipla Notizie :: MediExplorer.it

Il trattamento con Fingolimod porta a un aumento del volume maculare nella sclerosi multipla

Uno studio osservazionale ha cercato di determinare se Fingolimod ( Gilenya ), un modulatore del recettore della sfingosina-1-fosfato per via orale approvato per il trattamento della sclerosi multipla, porta generalmente a un aumento del volume del … Leggi

Effetti indesiderati di Lemtrada, un farmaco per la sclerosi multipla recidivante-remittente

Da un totale di 1.188 pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente, trattati con Lemtrada ( Alemtuzumab ) ( 12 mg o 24 mg ), che ha costituito la popolazione di sicurezza in un’analisi dei dati accorpati di studi clinici controllati, sono … Leggi

Caratterizzazione degli anticorpi anti-Natalizumab nei pazienti con sclerosi multipla

Una piccola percentuale di pazienti con sclerosi multipla trattati con Natalizumab ( Tysabri ) sviluppa anticorpi contro il farmaco.L’obiettivo di uno studio, compiuto da ricercatori del Karolinska Institutet a Stoccolma ( Svezia ) è stato quello … Leggi

Impiego nel lungo periodo di Sativex nei pazienti con spasticità dovuta alla sclerosi multipla

Sativex è un modulatore del sistema degli endocannabinoidi, contenente principalmente delta(9)-Tetraidrocannabinolo ( THC ) e Cannabidiolo ( CBD ). Durante uno studio di 6 settimane, randomizzato e controllato, Sativex ha manifestato un effetto … Leggi

Safinamide e Flecainide proteggono gli assoni e riducono l’attivazione della microglia in modelli di sclerosi multipla

La degenerazione assonale è una delle principali cause di disabilità permanente nella sclerosi multipla, una malattia infiammatoria demielinizzante, ma non esistono terapie note per essere efficaci nella protezione assonale. Gli agenti bloccanti … Leggi

 

ONLINE FIRST by Xagena

Children: partial acute transverse myelitis is a predictor of multiple sclerosis

Acute transverse myelitis ( ATM ) in children is a rare and often severe disease for which there are few known prognostic factors, particularly the subsequent risk of multiple sclerosis diagnosis. …

Aquaporin-4 antibody-positive neuromyelitis optica spectrum disorder: long-term efficacy, tolerability and retention rate of Azathioprine

Azathioprine ( Imuran ) is a common immunosuppressive drug used for relapse prevention in neuromyelitis optica ( NMO ). The objective of this study was to assess efficacy, tolerability and retentio …

Relapsing-remitting multiple sclerosis: how to evaluate the response to Glatiramer acetate

In patients with relapsing–remitting multiple sclerosis ( RRMS ), a scoring system based on new magnetic resonance imaging ( MRI ) active lesions, relapses and sustained disability progression after a …

Optical coherence tomography and visual evoked potentials have shown similar sensitivity in eyes previously affected by optic neuritis

A study has assessed the sensitivity of optic coherence tomography ( OCT ) and visual evoked potentials ( VEPs ) to visual pathway abnormalities in multiple sclerosis. A total of 40 subjects with m …

Relapsing-remitting multiple sclerosis: Alemtuzumab-related thyroid dysfunction

Alemtuzumab ( Lemtrada ), an anti-CD52 monoclonal antibody, has increased the risk of thyroid dysfunction in CAMMS223, a phase 2 trial in relapsing-remitting multiple sclerosis. The objective of th …

MediExplorer :: Motore di ricerca EASY & FAST :: MediExplorer.it

Sclerosi multipla Newsletter

ALERT Sclerosi multipla !

Top News / Scoperto un collegamento tra cervello e sistema linfatico. Un riconoscimento all’intuizione di Paolo Zamboni dell’Università di Ferrara.
La scoperta pubblicata su Nature è stata definita sensazionale e potrebbe portare a cure efficaci per la sclerosi multipla, ma anche per l’Alzheimer 

Vasi linfatici del sistema nervoso centrale: caratteristiche strutturali e funzionali

Una delle caratteristiche del sistema nervoso centrale è la mancanza di un sistema di drenaggio linfatico classico. Anche se è oramai accettato che il sistema nervoso centrale sia sottoposto in modo …

Collegamento tra cervello e sistema linfatico

In uno studio pubblicato su The Journal of Experimental Medicine, ricercatori che svolgono la propria attività presso il Research Institute Wihuri e l’Università di Helsinki, hanno riportato una scope …

L’intuizione di Zamboni: insufficienza venosa cronica cerebrospinale nella sclerosi multipla

L’intuizione di Zamboni: correlazione tra sistema vascolare e sclerosi multipla

Paolo Zamboni, chirurgo vascolare dell’Università di Ferrara, è convinto che almeno una parte dei sintomi della sclerosi multipla possano dipendere dal circolo venoso alterato dalla insufficienza venosa cronica cerebrospinale ( CCSVI ) e che
News

Vaccinazione nei pazienti con sclerosi multipla trattati con Fingolimod

È stata valutata la risposta immunitaria nei pazienti affetti da sclerosi multipla, trattati con Fingolimod ( Gilenya ), contro gli antigeni di vaccino antinfluenzale ( per testare le risposte nei con …

Sclerosi multipla: Tysabri e leucoencefalopatia multifocale progressiva. Avviata la revisione

L’EMA ( European Medicines Agency ) ha iniziato una revisione del prodotto medicinale Tysabri ( Natalizumab ) impiegato nel trattamento della sclerosi multipla. Lo scopo di questa revisione è quell …

Un nuovo approccio nella gestione della sclerosi multipla progressiva: Biotina ad alto dosaggio

Alte dosi di Biotina nella sclerosi multipla progressiva cronica

Nessun farmaco è stato trovato avere un impatto sulla sclerosi multipla progressiva ( SM ). La Biotina è una vitamina che agisce da coenzima per le carbossilasi coinvolte in fasi chiave del metabolism …

APPROFONDIMENTI

Primary and secondary progressive multiple sclerosis: high doses of Biotin may impact progression and improve clinical sequelae

Biotin, used at high dose, has some impact on disease progression and permanent disability in patients with progressive multiple sclerosis. Overall, 21/23 patients ( 91.3% ) exhibited some qualitative …

High doses of Biotin in patients with primary and secondary progressive multiple sclerosis

Twenty-three patients aged from 26 to 75 years ( mean=52.8 years ) were treated with high doses of Biotin from 2 to 36 months ( mean treatment׳s duration=9.2 months ). Fourteen patients suffered fro …

Biotin, a therapeutic approach for multiple sclerosis

In 85% of cases, multiple sclerosis ( MS ) initially evolves through relapses that resolve completely or incompletely ( relapsing-remitting multiple sclerosis or RRMS ). However, in about 50% of cas …

CCSVI A cura di Alessandro Rasman

Sclerosi multipla: accuratezza diagnostica di ecodoppler e flebografia a risonanza magnetica per la valutazione del ridotto deflusso dalla vena giugulare interna

Lo studio prospettico aveva lo scopo di valutare il valore diagnostico di ecodoppler e flebografia a risonanza magnetica ( MR ) nel distretto della vena giugulare interna. Sono stati valutati 126 p …

Impatto della CCSVI sull’emodinamica cerebrale

La presenza di anormalità nella anatomia e nel flusso delle vene del collo è stata recentemente collegata a malattie neurologiche. Il preciso impatto delle anomalie extracraniche come le stenosi rim …

FarmaExplorer.it :: Database di news sui farmaci per i Medici

 

Un passo verso il trattamento della sclerosi multipla ? Un anti-Lingo-1 ripristina la mielina nella neurite ottica acuta

Sono stati pubblicati i risultati dello studio di fase 2 AON ( acute optic neuritis ) RENEW. Lo studio ha valutato un anti-LINGO-1, un farmaco che ripristina la mielina. I risultati dello studio hanno indicato che l’anti-LINGO-1 potrebbe … Leggi

Alfacalcidolo migliora il senso di stanchezza nei pazienti con sclerosi multipla

Un analogo sintetico della Vitamina-D, Alfacalcidolo ( anche noto come 1a-idrossivitamina D3; Dediol ) riduce il senso di stanchezza nei pazienti con sclerosi multipla. Inoltre, l’Alfacalcidolo ha anche migliorato la qualità di vita e ha ridotto … Leggi

Effetti della Cannabis sulle capacità cognitive nei pazienti con sclerosi multipla

Sono stati determinati i correlati funzionali e strutturali di neuroimaging di disfunzioni cognitive associate con l’uso di Cannabis nella sclerosi multipla. In uno studio trasversale, 20 soggetti con sclerosi multipla che fumavano Cannabis e 19 … Leggi

Sclerosi multipla recidivante: RPC1063, un modulatore del recettore S1P, sembra avere una bassa incidenza di reazioni avverse a livello cardiaco

I risultati di uno studio di fase II, RADIANCE, riguardo al farmaco sperimentale, RPC1063, per il trattamento della sclerosi multipla recidivante dotato dello stesso meccanismo di Fingolimod ( Gilenya ) sono stati presentati al Congresso annuale … Leggi

Disfunzione tiroidea correlata a Alemtuzumab in pazienti con sclerosi multipla recidivante remittente

Alemtuzumab ( Lemtrada ), un anticorpo monoclonale anti-CD52, ha aumentato il rischio di disfunzione tiroidea nello studio di fase 2 CAMMS223, nella sclerosi multipla recidivante-remittente. Uno studio ha cercato di descrivere in modo dettagliato … Leggi