Crea sito

Gastroenterologia Newsletter

ALERT Gastroenterologia !
Top News / Terapia dell’Epatite C: Harvoni

EMA ha raccomandato Harvoni per il trattamento della epatite C

Il Comitato scientifico ( CHMP ) dell’Agenzia europea per i medicinali ( EMA ) ha raccomandato l’autorizzazione all’immissione in commercio per la combinazione Ledipasvir e Sofosbuvir ( Harvoni ) come … leggi Articolo
Altre News

Terapia di eradicazione di Helicobacter pylori per prevenire il tumore gastrico in soggetti infetti asintomatici in buona saluteUno studio ha verificato se la ricerca di Helicobacter pylori e il trattamento con la terapia di eradicazione siano in grado di ridurre l’incidenza del cancro gastrico tra gli individui infetti, asin …

Ablazione con radiofrequenza versus sorveglianza endoscopica per i pazienti con esofago di Barrett e displasia di basso grado

L’esofago di Barrett con displasia di basso grado è associato a un aumentato rischio di sviluppare adenocarcinoma esofageo, un cancro in rapido aumento di incidenza nel mondo occidentale. Si è dete …

Associazione tra antagonisti del TNF-alfa e rischio di cancro nei pazienti con malattia infiammatoria intestinale

Una revisione e meta-analisi Cochrane ha concluso che non vi è necessità di ulteriori ricerche sugli effetti avversi, tra cui il cancro, dopo il trattamento con antagonisti del fattore di necrosi tumo …

Oncologia: carcinoma epatocellulare

Cixutumumab nel carcinoma epatocellulare avanzato

Il recettore per il fattore di crescita insulino-simile di tipo 1 ( IGF-IR ) è implicato nella carcinogenesi epatica. Questo fatto e prove preliminari di attività biologica dell’anticorpo monoclonale …

Malattie rare: sindrome dell’intestino corto
Il Comitato per i medicinali orfani ( COMP ) dell’Agenzia europea per i medicinali ( EMA ) ha concesso la designazione di farmaco orfano a Oxabact per il trattamento della sindrome dell’intestino cort … leggi Articolo
MediExplorer.it: il database di news per i Medici

Ablazione con radiofrequenza versus sorveglianza endoscopica per i pazienti con esofago di Barrett e displasia di basso grado

L’esofago di Barrett con displasia di basso grado è associato a un aumentato rischio di sviluppare adenocarcinoma esofageo, un cancro in rapido aumento di incidenza nel mondo occidentale. Si è determinato se l’ablazione endoscopica con … Leggi

Morbilità e mortalità associate a gastrectomia per il tumore allo stomaco

La chirurgia da sola è spesso inadeguata per il cancro gastrico in stadio avanzato. Le complicanze chirurgiche possono ritardare la terapia adiuvante. La comprensione di queste complicanze è necessaria per una pianificazione multidisciplinare. … Leggi

Efficacia della terapia con farmaci antidepressivi e della terapia psicologica nella sindrome dell’intestino irritabile

I farmaci antidepressivi e varie terapie psicologiche risultano efficaci nel controllo dei sintomi della sindrome dell’intestino irritabile. La sindrome dell’intestino irritabile colpisce una persona su dieci, ed è difficile da … Leggi

Efficacia e sicurezza della Rifaximina nella sindrome del intestino irritabile

La sindrome dell’intestino irritabile colpisce il 10-15% della popolazione e le opzioni di trattamento sono limitate. La Rifaximina ( Normix ) è un antibiotico assorbito in misura minima che ha dimostrato efficacia nei pazienti con sindrome … Leggi

I farmaci antinfiammatori e le statine riducono il rischio di progressione nei pazienti con esofago di Barrett

L’uso di farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS ) e/o statine riduce il rischio di progressione neoplastica nei pazienti con esofago di Barrett.L’esofago di Barrett è una condizione premaligna, in cui i pazienti presentano un aumentato … Leggi