Dermatologia Newsletter

 

ALERT Dermatologia !

Top News / Dermatite atopica

Nuovo trattamento per la dermatite atopica: Dupilumab blocca i recettori delle interleuchine 4 e 13

In Italia la dermatite atopica interessa più di 35.500 adulti, oltre 8.000 dei quali presentano la malattia in forma grave. In generale coinvolge dal 2 al 5% della popolazione italiana. Migliaia di …

Melanoma

Immuno-oncologia: confermati i benefici a lungo termine di Pembrolizumab nel melanoma metastatico

Nel 2016 in Italia ci sono stati 13.800 nuovi casi di melanoma. Nel corso del 53° Congresso dell’American Society of Clinical Oncology ( ASCO ), a Chicago negli Stati Uniti, sono presentati i risultat …

Aumento dei casi di melanoma: il consiglio degli Esperti

In Europa l’incidenza del melanoma negli ultimi decenni è andata raddoppiandosi ogni 12-15 anni, tanto che oramai si parla di epidemia di melanoma. Anche in Toscana si registra un aumento, con una st …

Pembrolizumab superiore a Ipilimumab nel melanoma avanzato

Un follow-up a lungo termine dello studio KEYNOTE-006 ha mostrato che i pazienti con melanoma avanzato trattati con Pembrolizumab ( Keytruda ) presentano maggiori tassi di sopravvivenza a 2 anni rispe …

Psoriasi

Risankizumab, un inibitore della interleuchina-23, superiore ad altri farmaci biologici nella psoriasi a placche da moderata a grave

Risultati di tre studi di fase 3 riguardanti l’inibitore dell’interleuchina-23 ( IL-23 ), Risankizumab, hanno mostrato che l’anticorpo monoclonale ha raggiunto gli endpoint dell’indice PASI ( Psoriasi …

MediExplorer.it – Motore di Ricerca in Medicina – Notizie mediche tratte dalla Letteratura scientifica internazionale

Apremilast nel trattamento dei pazienti adulti con artrite psoriasica attiva

Apremilast ( Otezla ) trova indicazione nel trattamento dell’artrite psoriasica attiva nei pazienti adulti che abbiano risposto in modo inadeguato…

Nemolizumab migliora il prurito nella dermatite atopica

Iniezioni sottocutanee a cadenza mensile di Nemolizumab, un anticorpo monoclonale umanizzato che inibisce l’interleuchina-31 ( IL-31 ), ha migliorato in…

Trattamenti biologici in pazienti con idrosadenite suppurativa

L’idrosadenite suppurativa è una malattia cronica della pelle che provoca un forte impatto sulla qualità di vita. Sono state proposte…

Benessere & Salute Newsletter

Iscrizione ( GRATUITA ) alle Newsletter di Medicina: XagenaWeb >>

ALERT Benessere & Salute !

Top News / Infezioni & malattie cardiovascolari

L’infezione da virus Zika associata a complicanze cardiovascolari

Il virus Zika può essere associato a complicazioni cardiovascolari. La maggior parte delle persone infettate dal virus Zika presentano sintomi lievi o non-specifici, e i sintomi delle complicanze …

Focus: Malattie trasmesse da zecche

Encefalite virale da zecche

L’encefalite virale da zecche ( tick-borne encephalitis – TBE ) è una malattia infettiva virale che colpisce il sistema nervoso centrale e può causare sintomi neurologici prolungati e, in alcuni casi, …

Malattie trasmesse dalle zecche

L’encefalite virale da zecche ( TBE; tick-borne encephalitis ) è considera un crescente problema di sanità pubblica in Italia, in Europa ed in altre parti del mondo. A livello europeo la malattia è …

News

L’allattamento al seno potrebbe ridurre l’infarto miocardico e il rischio di ictus nelle madri

I benefici per la salute a breve e lungo termine dell’allattamento al seno sono noti, ma una ricerca ha dimostrato che l’allattamento al seno può anche ridurre, nelle madri, il rischio di sviluppare u …

Tumori: i polifenoli, presenti in frutta e verdura, hanno effetti benefici ?

I polifenoli, composti naturali presenti in abbondanza in frutta e verdura sono salutari ? I ricercatori dell’Istituto di scienze dell’alimentazione del Consiglio nazionale delle ricerche ( Isa-Cnr …

Efficacia dell’Acido Desossicolico nel trattamento dell’adiposità sottomentoniera

Efficacia e sicurezza validate da studi scientifici hanno portato all’approvazione di Belkyra ( Kybella negli Stati Uniti ) per il trattamento del doppio mento. Il farmaco contiene una versione sinte …

MediExplorer.it :: Motore di Ricerca in Medicina

Farmaci ipocolesterolemizzanti: Evolocumab riduce del 20% il rischio di eventi cardiovascolari maggiori nei pazienti con alti livelli di colesterolo LDL

Lo studio FOURIER, su 27.564 pazienti, ha stabilito per la prima volta che ridurre al massimo i livelli di colesterolo…

Perdita di peso intenzionale e rischio di tumore endometriale

Sebbene l’obesità sia un fattore stabilito di rischio di cancro dell’endometrio, le informazioni sull’influenza della perdita di peso sul rischio…

Inibitori SGLT2: informazioni sul rischio potenziale di amputazione delle dita del piede nei pazienti con diabete mellito di tipo 2

L’ EMA ( European Medicines Agency ) sta informando sul potenziale aumento del rischio di amputazione degli arti inferiori (…

Ginecologia & OncoGinecologia Newsletter

ALERT Ginecologia !

Top News / Vitamina D & Sclerosi multipla

Bassi livelli di Vitamina-D, un fattore di rischio per la sclerosi multipla

Uno studio, condotto da ricercatori della Harvard TH Chan School of Public Health di Boston negli Stati Uniti, ha evidenziato che le donne con carenza di vitamina D presentano una maggiore probabilità …

Speciale OncoGinecologia

Tumore alla mammella

Tumore alla mammella, un test può prognosticare una eventuale ricaduta a 10 anni e l’efficacia della chemioterapia

In Italia ogni anno oltre 48.000 donne ricevono una diagnosi di tumore alla mammella. La grande maggioranza affronta l’intervento chirurgico e, circa la metà, dopo l’operazione viene sottoposta a chem …

Nuova terapia per il tumore alla mammella HR+/HER2- in fase avanzata: Ribociclib, un inibitore CDK-4/6, associato a un inibitore dell’aromatasi

Il Comitato per i medicinali per uso umano ( CHMP, Committee for Medicinal Products for Human Use ) dell’ EMA ( European Medicines Agency ) ha espresso un parere positivo, raccomandando l’approvazione …

Creata una matrice dermica per la ricostruzione del seno dopo asportazione di un tumore

Per la prima volta in Italia è stata creata una rivoluzionaria matrice dermica umana, utilizzata su una donna per la ricostruzione del seno dopo un tumore. In Italia a una donna su 10 circa viene d …

Tumore all’ovaio

Tumore all’ovaio: la terapia ormonale può rappresentare una soluzione efficace

Il tumore alle ovaie è una patologia ginecologica tra le più difficili da risolvere. Viene spesso diagnosticata in stadi avanzati e, nonostante la terapia, entro due anni il 70% delle donne sviluppa r …

Olaparib, un inibitore di PARP, fa regredire il tumore all’ovaio

Il coordinatore dello studio: «Si tratta di risultati straordinari, le donne riescono ad ottenere benefici sul lungo termine, anche superiori ai cinque anni» Ci sono novità nella terapia del tumor …

Carcinoma mammario metastatico con recettori ormonali positivi: quale entità clinica ?

Il Ca mammario è una malattia eterogenea che rappresenta nei Paesi occidentali la patologia neoplastica più diffusa nel sesso femminile. Le pazienti con metastasi rappresentano il 20-30% di tutti i casi di tumore al seno e si stima che in Italia vivano oltre 30.000 donne con un tumore al seno metastatico. Nonostante un maggior numero di armi a disposizione, il Ca mammario metastatico resta un’ardua sfida per l’oncologo, manifestandosi in forma molto aggressiva, con una progressione più rapida ed un’età di insorgenza sempre più bassa. L’avvento di nuove conoscenze sulla biologia delle diverse tipologie di Ca mammario metastatico e lo sviluppo di nuovi farmaci ad azione biologica mirata hanno determinato una vera e propria rivoluzione nel trattamento di tale patologia. Tuttavia i fenomeni di chemio ed ormono-resistenza richiedono scelte terapeutiche razionali e tempestive, con trattamenti medici mirati alle caratteristiche delle singole malattie.

MediExplorer.it :: Motore di Ricerca in Medicina

Crema vaginale al Testosterone versus anello vaginale con Estradiolo per secchezza vaginale o diminuzione della libido nelle donne che ricevono inibitori dell’aromatasi per tumore al seno in stadio precoce

Gli inibitori dell’aromatasi sono associati a significativa atrofia urogenitale, che influenza la qualità della vita e il rispetto della prescrizione…

Meningite, come e quando difendersi con la vaccinazione

Quali batteri causano la meningite ? Tra gli agenti batterici che causano la meningite il più temuto è la Neisseria…

La cefalea a grappolo aumenta la probabilità di soffrire di depressione

La cefalea a grappolo è associata a una probabilità superiore di quasi 3 volte di avere depressione nel corso della…

Ematologia Newsletter

ALERT Ematologia !

 Top News / Novità nel trattamento dei linfomi

Linfomi: terapie personalizzate associando a inibitori farmacologici di BCR la Rapamicina

Alcuni meccanismi attraverso i quali la proteina BCR controlla la crescita di forme aggressive di linfoma non-Hodgkin sono stati individuati da ricercatori dell’IFOM di Milano. Dai risultati è emersa …

Mieloma multiplo

Mieloma multiplo: Daratumumab, un anticorpo monoclonale anti-CD38, nei pazienti con resistenza ad altri trattamenti

Daratumumab ( Darzalex ), primo di una nuova classe di anticorpi monoclonali che per la prima volta, grazie ad un meccanismo d’azione completamente nuovo, può sia stimolare il sistema immunitario, sia …

Leucemia

Leucemia linfoblastica acuta: Pegasparaginasi, una L-Asparaginasi a lunga emivita

La Pegasparaginasi ( Oncaspar ) è una forma pegilata della L-asparaginasi, noto trattamento della leucemia linfoblastica acuta ( LLA ): la pegilazione prolunga l’emivita della L-Asparaginasi per …

Emofilia

Emofilia A con inibitori: risultati positivi con Emicizumab, somministrato una volta a settimana per via sottocutanea in adulti e adolescenti

I dati dello studio HAVEN 1, una sperimentazione di fase III volta a valutare la profilassi con Emicizumab somministrato una volta a settimana per via sottocutanea in adulti e adolescenti affetti da e …

Emofilia A acquisita: il Fattore VIII di origine porcina associato a bassa reattività nei confronti degli anticorpi diretti contro il FVIII umano

L’emofilia A acquisita è una malattia ultra-rara che colpisce 1.5 persone su 1 milione. Una patologia poco conosciuta e potenzialmente letale, che colpisce silenziosamente anziani e donne post-partum, …

MediExplorer.it :: Motore di Ricerca in Medicina

Leucemia linfoblastica acuta: in Europa approvato Besponsa

La Commissione Europea ha approvato Besponsa ( Inotuzumab ozogamicin ) per il trattamento, in monoterapia, di pazienti adulti con leucemia…

Rischio di secondo tumore nei sopravvissuti a linfoma di Hodgkin e influenza della storia familiare

Sebbene i progressi nel trattamento del linfoma di Hodgkin abbiano portato a un miglioramento della sopravvivenza libera da malattia, questo…

La terapia CAR-T promettente nei pazienti con mieloma multiplo

I risultati di uno studio di fase 1 hanno mostrato che tutti i pazienti con mieloma hanno risposto al trattamento…

Nefrologia & Urologia Newsletter

ALERT Nefro-Urologia ! 

Speciale OncoUrologia

Top News / Tumore alla prostata: nuovo approccio terapeutico

Carcinoma alla prostata metastatico: Abiraterone aumenta la sopravvivenza

L’aggiunta di Abiraterone ( Zytiga ) al trattamento ormonale standard, per gli uomini che hanno ricevuto una diagnosi di tumore alla prostata metastatico ad alto rischio, ha dimostrato di diminuire il … 

News

Tumori del tratto urinario: il fumo di sigaretta è il principale fattore di rischio

L’incidenza globale del tumore della vescica in Italia ha registrato un lieve aumento e a partire dal 2030 si attendono più di 35.000 nuovi casi ogni anno. Questo è quanto emerge da un incontro organi …

OncoUrologia

Immunoterapia oncologica: Atezolizumab nel trattamento del carcinoma a cellule renali metastatico e nel carcinoma polmonare non-a-piccole cellule metastatico

L’immunoterapia oncologica rappresenta uno dei temi principali del 53° Congresso dell’ASCO ( American Society of Clinical Oncology ). I dati, ricavati dagli studi di fase I, II e III, sottolineano ch …

Carcinoma uroteliale avanzato, Opdivo approvato nell’Unione Europea

La Commissione europea ha approvato Opdivo ( Nivolumab ) per il carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico negli adulti dopo il fallimento di una precedente terapia a base di Platino. L …

Carcinoma uroteliale della vescica metastatico: l’immunoterapico Pembrolizumab aumenta la sopravvivenza

Nuovi dati dello studio di fase 3 KEYNOTE-045 sono stati presentati nel corso dell’European Cancer Congress ( ECCO ) hanno mostrato la maggiore efficacia dell’immunoterapico Pembrolizumab ( Keytruda …

Studi sperimentali

Tumore alla prostata che diffonde alle ossa, individuato un enzima che può essere inibito da farmaci antidepressivi

Nel tumore alla prostata, la diffusione delle cellule tumorali interessa principalmente l’osso. Ricercatori della Washington State University-Spokane, negli Stati Uniti, hanno scoperto un enzima che a …

MediExplorer.it :: Motore di Ricerca in Medicina

Disfunzione erettile e sintomi delle basse vie urinarie associati a risposta a Tadalafil nella iperplasia prostatica benigna

È stata analizzata la percentuale di uomini che assumono Tadalafil ( Cialis ) 5 mg una volta al giorno e…

Acido alfa-Lipoico più Acidi grassi Omega-3 migliorano la vestibolodinia associata alla sindrome della vescica dolorosa

Uno studio ha valutato l’efficacia di Acido alfa-Lipoico ( ALA ) più Acidi grassi polinsaturi Omega-3 ( n-3 PUFA )…

Lisinopril più Telmisartan non più efficace di Lisinopril nel trattamento del rene policistico autosomico dominante

L’impiego di due farmaci non ha prodotto una maggiore efficacia rispetto a un singolo farmaco nel rallentare la progressione della…

 

Malattie cardiovascolari Newsletter by Xagena

 

ALERT Cardiologia !

Top News / Virus Zika & Disturbi cardiaci

Il virus Zika può causare disturbi cardiaci potenzialmente pericolosi

Poiché il virus Zika continua a diffondersi a livello mondiale, nuova evidenza è emersa circa gli effetti potenzialmente dannosi del virus a livello cardiaco. Lo studio ha incluso pazienti adulti …

 Farmacovigilanza

Alti livelli di colesterolo: il riso rosso fermentato associato a reazioni avverse simili a quelle delle statine

Il riso rosso fermentato, integratore utilizzato nell’ipercolesterolemia, ha un profilo di rischio simile a quello delle statine. Lo studio è stato pubblicato sul British Journal of Clinical Pharm …

 News
 

Endocardite infettiva meno comune con dispositivo Sapien dopo l’impianto percutaneo della valvola

L’endocardite infettiva appare essere meno comune dopo impianto percutaneo della valvola polmonare con la valvola cardiaca transcatetere polmonare Sapien, rispetto alla valvola Melody. L’incidenza …

Stent assorbibili: il fallimento della lesione target più probabile nelle lesioni coronariche di lunghezza superiore a 60 mm

I dati del Registro European GHOST-EU hanno mostrato che i pazienti con lesioni coronariche corte e medie sottoposti a impianto di scaffold vascolare bioassorbile presentano esiti simili nel corso di …

Il blocco dell’attività della proteina Rac1 potrebbe restituire ai vasi sanguigni la funzionalità grazie alla riduzione dello stress ossidativo

Il blocco farmacologico dell’azione della proteina Rac1 potrebbe rappresentare una strada molto efficiente per ricostituire una corretta funzione endoteliale nei vasi sanguigni, una potenziale terapia …

MediExplorer.it Motore di Ricerca in Medicina 

Scoprire le malattie neurologiche guardando il cuore

Un’analisi avanzata dell’elettrocardiogramma ( ECC ) può fornire informazioni non solo sulla funzionalità del cuore, ma anche far sospettare la…

AHA: farmaci che possono causare o peggiorare lo scompenso cardiaco

Secondo l’American Heart Association ( AHA ) diversi farmaci comunemente utilizzati e integratori alimentari possono causare o peggiorare lo scompenso…

Associazione tra disfunzione erettile e la mortalità o gli esiti cardiovascolari dopo infarto miocardico

La disfunzione erettile è associata a un aumentato rischio di malattia cardiovascolare negli uomini sani. Tuttavia, l’associazione tra disfunzione erettile…

 

Ematologia Newsletter

ALERT Ematologia !

Top News /  Rivelato il meccanismo alla base della proliferazione delle cellule B leucemiche

Leucemia linfatica cronica, alla base recettori difettosi

La leucemia linfatica cronica è la forma di leucemia più frequente negli adulti e comporta la duplicazione incontrollata di cellule del sistema immunitario ( linfociti B ), che si diffondono nel sangu …

Focus: Nuova terapia per linfoma di Hodgkin classico

Linfoma di Hodgkin classico, la Commissione europea ha approvato Keytruda

La Commissione Europea ( EC ) ha approvato Keytruda ( Pembrolizumab ), anticorpo monoclonale anti-PD-1, per il trattamento dei pazienti adulti con linfoma di Hodgkin classico ( cHL ) refrattario o rec …

ASCO Meeting

La terapia CAR-T promettente nei pazienti con mieloma multiplo

I risultati di uno studio di fase 1 hanno mostrato che tutti i pazienti con mieloma hanno risposto al trattamento con terapia CAR-T ( Chimeric Antigen Receptor T-cell ) specifico per BCMA. Le tera …

News

Approccio immunoterapico nel trattamento della leucemia linfoblastica acuta: Blinatumomab, un anticorpo bispecifico

Nel trattamento della leucemia linfoblastica acuta ( LLA ) le opzioni terapeutiche sono molto limitate. Blinatumomab ( Blincyto ) è il primo e unico anticorpo monoclonale bi-specifico, che si avvale d …

Linfoma di Hodgkin classico: approvato negli Stati Uniti l’anticorpo monoclonale anti-PD-1 Pembrolizumab

I risultati dello studio KEYNOTE-087 hanno mostrato che la maggior parte dei pazienti con linfoma di Hodgkin classico, un tumore di difficile trattamento, ha risposto alla terapia con Pembrolizumab ( …

Malattie ultra-rare: Emofilia A acquisita causata da anticorpi che neutralizzano il fattore VIII della coagulazione, efficacia di Susoctocog alfa

Efficacia, profilo di sicurezza e personalizzazione del trattamento tramite la misurabilità dell’attività del fattore VIII del paziente sono i risultati ottenuti con Susoctocog alfa ( anche noto come …

MediExplorer.it :: Motore di Ricerca in Medicina

Imbruvica nel trattamento della leucemia linfatica cronica, linfoma a cellule mantellari, e nella macroglobulinemia di Waldenström

Imbruvica è un medicinale antitumorale usato per il trattamento dei seguenti tipi di tumore ematico che riguardano un tipo di…

Interruzione di Imatinib nei pazienti con leucemia mieloide cronica

Imatinib ( Glivec ) può tranquillamente essere interrotto nei pazienti con leucemia mieloide cronica ( CML ) che hanno avuto…

Empliciti, associato a Lenalidomide e Desametasone, nel trattamento del mieloma multiplo già trattato

Empliciti è un medicinale per il trattamento del mieloma multiplo, un tumore del midollo osseo. È impiegato in combinazione con…