Crea sito

Aggiornamenti in Ginecologia

ALERT Ginecologia !
Top News / Farmaci antidepressivi & Gravidanza

L’esposizione a farmaci antidepressivi SSRI durante la gravidanza può aumentare il rischio di disturbi della parola e del linguaggio nella prole

L’esposizione in utero agli inibitori della ricaptazione della serotonina ( SSRI ), ampiamente impiegati come farmaci antidepressivi, può aumentare il rischio di disturbi della parola e del linguaggio …

News

La calcificazione dell’arteria mammaria è un potenziale indicatore di malattia cardiovascolare

Le calcificazioni dell’arteria mammaria, che spesso appaiono nelle mammografie, devono essere considerate un fattore di rischio per la malattia coronarica nelle donne. Questa associazione era già sta …

Associazione tra uso di Fluconazolo orale durante la gravidanza e rischio di aborto spontaneo e nati morti

La candidosi vaginale è comune durante la gravidanza. Anche se le formulazioni intravaginali di antifungini azolici topici sono il trattamento di prima linea per le donne incinte, è spesso utilizzato …

Focus: OncoGinecologia

Gli inibitori PARP promettenti come terapia di mantenimento dopo remissione di carcinoma ovarico

Nel corso del Congresso ASCO, Jonathan A. Ledermann ha presentato i dati aggiornati sullo studio randomizzato di fase 2 in… ( CONTINUA )

Approfondimenti

Niraparib migliora gli esiti nelle pazienti con carcinoma ovarico

Dallo studio di fase 3 NOVA è emerso che la terapia di mantenimento con Niraparib, un inibitore PARP, ha migliorato la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) rispetto al placebo nei pazienti con …

L’Estradiolo sembra avere un effetto anti-aterosclerotico quando somministrato alle donne nella prima fase del postmenopausa

La terapia con Estradiolo orale ha rallentato la progressione dell’aterosclerosi subclinica, quando avviato nella fase precoce della menopausa, ma non…

Efficacia e sicurezza di Flibanserina per il trattamento del disturbo da desiderio sessuale ipoattivo nelle donne

Nel mese di agosto 2015, la Food and Drug Administration ( FDA ) ha approvato la Flibanserina ( Addyi )…

Esiti cutanei e associazioni sistemiche nelle donne con sindrome dell’ovaio policistico

La comprensione delle associazioni tra esiti cutanei, anomalie sistemiche e adempimento dei criteri diagnostici in donne con sospetto di sindrome…

Fattori predittivi per il recupero della funzione ovarica nelle donne di circa 40 anni con amenorrea trattate con Letrozolo

Questo studio prospettico ha valutato l’impatto di 2 anni di terapia con inibitore dell’aromatasi sulla incidenza del recupero della funzione…

Metformina rispetto a placebo nelle donne obese in gravidanza senza diabete mellito

L’obesità è associata a un aumentato rischio di esiti avversi di gravidanza. Gli studi di intervento sullo stile di vita…

Aggiornamento in Ginecologia by Xagena

ALERT Ginecologia !
Top News / FDA: no all’uso degli antibiotici fluorochinolonici per sinusite, bronchite e infezioni non-complicate del tratto urinario

FDA ha limitato l’uso degli antibiotici fluorochinolonici nella sinusite, bronchite e infezioni non-complicate delle vie urinarie a causa di gravi effetti collaterali

La statunitense Food and Drug Administration ( FDA ) ha informato gli operatori sanitari e il pubblico che i gravi effetti collaterali associati all’impiego di fluorochinoloni ( farmaci antibatterici …

Top News / Tumore dell’endometrio

Tumore dell’endometrio con deficit di riparazione del danno del DNA: dati promettenti con Pembrolizumab

I risultati preliminari di uno studio di fase 2 hanno mostrato che il blocco di PD-1 con Pembrolizumab ( Keytruda ) potrebbe rappresentare una strategia terapeutica promettente per le donne con un tu …

News

L’Estradiolo sembra avere un effetto anti-aterosclerotico quando somministrato alle donne nella prima fase del postmenopausa

La terapia con Estradiolo orale ha rallentato la progressione dell’aterosclerosi subclinica, quando avviato nella fase precoce della menopausa, ma non quando iniziata nella fase tardiva del postmenopa …

Confronto tra agenti antisettici per la pelle nel parto cesareo

L’antisepsi preoperatoria della pelle ha il potenziale di ridurre il rischio di infezioni del sito chirurgico. Tuttavia, le evidenze sono limitate per guidare la scelta dell’agente antisettico al pa …

Metformina rispetto a placebo nelle donne obese in gravidanza senza diabete mellito

L’obesità è associata a un aumentato rischio di esiti avversi di gravidanza. Gli studi di intervento sullo stile di vita non hanno mostrato un miglioramento dei risultati. La Metformina migliora la …

OncoGinecologia :: Tumore alla mammella

Tumore al seno: l’uso di terapie alternative e complementari può ritardare l’inizio della chemioterapia

Le pazienti con cancro mammario che fanno impiego della medicina complementare e alternativa hanno una minore probabilità di iniziare il trattamento chemioterapico. Le terapie alternative e complem …

Rischio successivo di gotta per le donne con disturbi ipertensivi in gravidanza

L’associazione tra il rischio di gotta in tempi successivi e disturbi ipertensivi in gravidanza, tra cui ipertensione gestazionale e preeclampsia non è stata ben studiata. È stato studiato il rischio di gotta in età avanzata per le donne con … Leggi

L’assunzione di Cisteina con la dieta inversamente associata al rischio di ictus nelle donne

La Cisteina potrebbe potenzialmente ridurre il rischio di ictus mediante effetti antipertensivi e antiossidanti. Uno studio ha valutato l’ipotesi che l’assunzione di Cisteina sia inversamente associata all’incidenza di ictus. I ricercatori … Leggi

Donne con malattia di Alzheimer: il Raloxifene non sembra esercitare alcun effetto benefico sulla capacità cognitiva

Uno studio ha verificato se il Raloxifene ( Evista ), un modulatore selettivo del recettore degli estrogeni, migliora la funzione cognitiva rispetto al placebo nelle donne con malattia di Alzheimer. Inoltre, si è cercato di fornire una stima … Leggi

ALERT Ginecologia ! – Aggiornamento in Ginecologia

ALERT Ginecologia !
Top News / Mutazioni nel gene BRCA1 e rischio di carcinoma sieroso dell’endometrio

Le mutazioni nel gene BRCA1, correlate al cancro al seno, aumentano il rischio di un tumore aggressivo all’utero

Le donne con una mutazione del gene BRCA1 presentano un aumentato rischio di una grave forma di tumore all’utero. Il gene BRCA1 mutato è già noto aumentare in modo significativo il rischio di carcino …

News

Effetti vascolari del trattamento post-menopausa con Estradiolo precoce versus tardivo

I dati suggeriscono che la terapia ormonale contenente estrogeni è associata a benefici effetti contro la malattia cardiovascolare quando viene iniziata temporalmente vicino alla menopausa ma non quan …

Confronto tra Dienogest e Goserelin dopo chirurgia conservativa per endometriosi

Anche se ci sono varie terapie ormonali, tra cui gli agonisti dell’ormone rilasciante le gonadotropine, il Danazolo, il sistema intrauterino a rilascio di Levonorgestrel, Dienogest, e basse dosi di e …

Efficacia e sicurezza di Palbociclib in combinazione con Letrozolo come trattamento di prima linea del carcinoma mammario avanzato ER-positivo, HER2-negativo

Palbociclib ( Ibrance ) è una piccola molecola orale ad azione inibitrice della chinasi ciclina-dipendente 4 e 6 ( CDK4 e 6 ). Nello studio randomizzato, in aperto, di fase II PALOMA-1 / TRIO-18, P …

Gravidanza

Profilassi per il parto pretermine con Progesterone vaginale

La somministrazione di Progesterone ha dimostrato di ridurre il rischio di parto pretermine e morbilità neonatale in donne ad alto rischio, ma vi è incertezza circa gli effetti a lungo termine sul bam …

Nifedipina versus Atosiban per minaccia di nascita pretermine

Nelle donne con minaccia di parto pretermine, il ritardo del parto di 48 ore permette ai corticosteroidi prenatali di migliorare gli esiti neonatali. Per questo motivo, vengono spesso somministrati …

Farmacovigilanza

Farmaci contenenti Valproato: rischi connessi all’esposizione in gravidanza

L’Agenzia Italiana del Farmaco ( AIFA ) e le Aziende titolari dei medicinali a base di Valproato ( Sodio valproato, Magnesio valproato, Acido valproico, Valproato semisodio e Valpromide ) hanno ricor …

MediExplorer Database Medicina


L’assunzione di Cisteina con la dieta inversamente associata al rischio di ictus nelle donne

La Cisteina potrebbe potenzialmente ridurre il rischio di ictus mediante effetti antipertensivi e antiossidanti. Uno studio ha valutato l’ipotesi che l’assunzione di Cisteina sia inversamente associata all’incidenza di ictus. I ricercatori … Leggi

Donne in postmenopausa: i cambiamenti di peso associati ad aumentato rischio di fratture

Per le donne più anziane, perdere o guadagnare peso è correlato al rischio di fratture. In una analisi post-hoc dei dati da Women’s Health Initiative è emerso che le donne in postmenopausa che guadagnano o perdono almeno il 5% del proprio … Leggi

Donne con malattia di Alzheimer: il Raloxifene non sembra esercitare alcun effetto benefico sulla capacità cognitiva

Uno studio ha verificato se il Raloxifene ( Evista ), un modulatore selettivo del recettore degli estrogeni, migliora la funzione cognitiva rispetto al placebo nelle donne con malattia di Alzheimer. Inoltre, si è cercato di fornire una stima … Leggi

Ginecologia & OncoGinecologia Newsletter

ALERT Ginecologia !

Top News / Vitamina D & Sclerosi multipla

Bassi livelli di Vitamina-D, un fattore di rischio per la sclerosi multipla

Uno studio, condotto da ricercatori della Harvard TH Chan School of Public Health di Boston negli Stati Uniti, ha evidenziato che le donne con carenza di vitamina D presentano una maggiore probabilità …

Speciale OncoGinecologia

Tumore alla mammella

Tumore alla mammella, un test può prognosticare una eventuale ricaduta a 10 anni e l’efficacia della chemioterapia

In Italia ogni anno oltre 48.000 donne ricevono una diagnosi di tumore alla mammella. La grande maggioranza affronta l’intervento chirurgico e, circa la metà, dopo l’operazione viene sottoposta a chem …

Nuova terapia per il tumore alla mammella HR+/HER2- in fase avanzata: Ribociclib, un inibitore CDK-4/6, associato a un inibitore dell’aromatasi

Il Comitato per i medicinali per uso umano ( CHMP, Committee for Medicinal Products for Human Use ) dell’ EMA ( European Medicines Agency ) ha espresso un parere positivo, raccomandando l’approvazione …

Creata una matrice dermica per la ricostruzione del seno dopo asportazione di un tumore

Per la prima volta in Italia è stata creata una rivoluzionaria matrice dermica umana, utilizzata su una donna per la ricostruzione del seno dopo un tumore. In Italia a una donna su 10 circa viene d …

Tumore all’ovaio

Tumore all’ovaio: la terapia ormonale può rappresentare una soluzione efficace

Il tumore alle ovaie è una patologia ginecologica tra le più difficili da risolvere. Viene spesso diagnosticata in stadi avanzati e, nonostante la terapia, entro due anni il 70% delle donne sviluppa r …

Olaparib, un inibitore di PARP, fa regredire il tumore all’ovaio

Il coordinatore dello studio: «Si tratta di risultati straordinari, le donne riescono ad ottenere benefici sul lungo termine, anche superiori ai cinque anni» Ci sono novità nella terapia del tumor …

Carcinoma mammario metastatico con recettori ormonali positivi: quale entità clinica ?

Il Ca mammario è una malattia eterogenea che rappresenta nei Paesi occidentali la patologia neoplastica più diffusa nel sesso femminile. Le pazienti con metastasi rappresentano il 20-30% di tutti i casi di tumore al seno e si stima che in Italia vivano oltre 30.000 donne con un tumore al seno metastatico. Nonostante un maggior numero di armi a disposizione, il Ca mammario metastatico resta un’ardua sfida per l’oncologo, manifestandosi in forma molto aggressiva, con una progressione più rapida ed un’età di insorgenza sempre più bassa. L’avvento di nuove conoscenze sulla biologia delle diverse tipologie di Ca mammario metastatico e lo sviluppo di nuovi farmaci ad azione biologica mirata hanno determinato una vera e propria rivoluzione nel trattamento di tale patologia. Tuttavia i fenomeni di chemio ed ormono-resistenza richiedono scelte terapeutiche razionali e tempestive, con trattamenti medici mirati alle caratteristiche delle singole malattie.

MediExplorer.it :: Motore di Ricerca in Medicina

Crema vaginale al Testosterone versus anello vaginale con Estradiolo per secchezza vaginale o diminuzione della libido nelle donne che ricevono inibitori dell’aromatasi per tumore al seno in stadio precoce

Gli inibitori dell’aromatasi sono associati a significativa atrofia urogenitale, che influenza la qualità della vita e il rispetto della prescrizione…

Meningite, come e quando difendersi con la vaccinazione

Quali batteri causano la meningite ? Tra gli agenti batterici che causano la meningite il più temuto è la Neisseria…

La cefalea a grappolo aumenta la probabilità di soffrire di depressione

La cefalea a grappolo è associata a una probabilità superiore di quasi 3 volte di avere depressione nel corso della…

Ginecologia Newsletter

ALERT Ginecologia !

 Top News / Contraccezione intrauterina

Contraccettivi intrauterini: rischio di perforazione uterina

Bayer ed Actavis hanno concordato con l’Agenzia Italiana del Farmaco, una comunicazione con l’obiettivo di fornire agli operatori sanitari un aggiornamento in merito ai risultati dell’European Active …

OncoGinecologia

Cancro endometriale e contraccettivi orali

I contraccettivi orali sono noti per ridurre il tasso di incidenza di cancro dell’endometrio, ma non si sa quanto tempo questo effetto duri dopo l’interruzione dell’uso, o se viene modificato da altri …

Gravidanza

Uso di antidepressivi in gravidanza avanzata e rischio di ipertensione polmonare persistente del neonato

L’associazione tra inibitori della ricaptazione della serotonina ( SSRI ), uso di antidepressivi selettivi durante la gravidanza e rischio di ipertensione polmonare persistente del neonato ( PPHN ) è …

Fertilità by American Society for Reproductive Medicine ( ASRM )

Rischio di cancro ovarico nelle donne dopo terapia di riproduzione assistita

L’obiettivo di uno studio è stato quello di determinare il rischio di tumore ovarico, tra cui tumori dell’ovaio maligni e borderline, in donne che sono state esposte alla terapia di riproduzione assi …

Giovani donne sopravvissute al cancro al seno: i polimorfismi dell’enzima che metabolizza la Ciclofosfamide sono associati ad amenorrea connessa alla chemioterapia

L’obiettivo di uno studio prospettico di coorte è stato quello di verificare se i polimorfismi a singolo nucleotide ( SNP ) nei geni che codificano gli enzimi coinvolti nella attivazione o detossific …

FarmaExplorer.it :: Motore di Ricerca dei Medici sui Farmaci

Fatigue, infiammazione e assunzione di Acidi grassi Omega-3 e Omega-6 in donne sopravvissute a carcinoma alla mammella

Alcuni dati suggeriscono che l’infiammazione potrebbe essere alla base della fatigue nelle pazienti sopravvissute a cancro. Ricerche nella popolazione sana hanno mostrato una ridotta infiammazione con una assunzione alimentare più elevata di … Leggi

La terapia ormonale non offre alcuna protezione cardiovascolare nelle donne in postmenopausa, anzi può aumentare il rischio di ictus

Uno studio, pubblicato sulla Cochrane Library, ha mostrato che la terapia ormonale sostitutiva non-protegge le donne in postmenopausa contro le malattie cardiovascolari, anzi può aumentare il rischio di ictus e di eventi tromboembolici venosi. I … Leggi

La somministrazione di Metformina è più efficace quando le pazienti non-obese con policistosi ovarica presentano iperandrogenismo ed iperinsulinemia

La sindrome dell’ovaio policistico è un disturbo endocrino comune che è stato frequentemente osservato in associazione all’aumento della resistenza all’insulina indipendentemente dal peso corporeo. L’utilizzo di … Leggi

 

Malattie ginecologiche Newsletter

ALERT Ginecologia !

Top News / Rischio di infarto miocardico e ictus con gli antinfiammatori
Gli antinfiammatori non-steroidei, ad eccezione dell’Acido Acetilsalicilico ( Aspirina ) possono causare infarto miocardico o ictus. L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti avvisa i pazienti a prestare attenzione ai segni premonitori di questi eventi cardiovascolari:  i pazienti che assumono FANS devono rivolgersi immediatamente al proprio medico in caso di sintomi come dolore al petto, mancanza di respiro o difficoltà respiratorie, debolezza in una parte o su un lato del corpo, o difficoltà a parlare

I pazienti che assumono farmaci antinfiammatori non-steroidei, ad esclusione dell’Aspirina, hanno una più alta probabilità di essere colpiti da infarto miocardico o da ictus

La FDA ( Food and Drug Administration ) sta rafforzando l’avvertenza riguardo all’aumentato rischio di infarto del miocardio o di ictus dall’assunzione di farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS …

News Ginecologia

Età al menarca e rischio di malattia coronarica e altre malattie vascolari

Il menarca precoce è stato associato a un aumentato rischio di malattia coronarica ( CHD ), ma la maggior parte degli studi erano relativamente piccoli e non si è potuto valutare il rischio in una vas …

OncoGinecologia

Olaparib in combinazione con BKM120 è attivo nel carcinoma sieroso ovarico e nel tumore al seno triplo negativo

Un trattamento di combinazione composto da Olaparib ( Lynparza ), un inibitore PARP, e l’inibitore di PI3K, BKM120, ha dimostrato attività nelle donne con carcinoma mammario triplo negativo o cancro a …

Rischio di cancro ovarico dopo salpingectomia

Studi genetici e morfologici recenti hanno messo in discussione la visione tradizionale sulla patogenesi del carcinoma ovarico, suggerendo che il cancro alle ovaie sorga prevalentemente all’interno de …

Cancro epiteliale dell’ovaio primario: alopecia come marcatore surrogato della risposta alla chemioterapia

L’alopecia è un effetto collaterale comune della chemioterapia e influisce negativamente sulla qualità di vita dei malati di cancro. Alcuni pazienti e medici ritengono che l’alopecia potrebbe essere …

FarmaExplorer :: Motore di ricerca per i Medici :: Farmaci & Farmacologia

Corretto impiego di Prolia, un farmaco per via iniettiva per il trattamento delle donne con osteoporosi

Prolia ( Denosumab ) è un anticorpo monoclonale umano ( IgG2 ) diretto contro RANKL, al quale si lega con elevata affinità e specificità, prevenendo l’attivazione del suo recettore RANK, presente sulla superficie degli osteoclasti e dei loro … Leggi

La terapia ormonale non offre alcuna protezione cardiovascolare nelle donne in postmenopausa, anzi può aumentare il rischio di ictus

Uno studio, pubblicato sulla Cochrane Library, ha mostrato che la terapia ormonale sostitutiva non-protegge le donne in postmenopausa contro le malattie cardiovascolari, anzi può aumentare il rischio di ictus e di eventi tromboembolici venosi. I … Leggi

Nessun effetto di basse dosi di Estradiolo o di Venlafaxina sulla funzione sessuale tra le donne di mezza età non-depresse con vampate di calore

E’ stata valutata la funzione sessuale nelle donne di mezza età che stavano assumendo basse dosi di Estradiolo per via orale o di Venlafaxina ( Efexor, Effexor ) per le vampate di calore. In uno studio randomizzato e controllato di 8 … Leggi

Profili di rischio-beneficio in donne che utilizzano Tamoxifene per la chemioprevenzione

Tamoxifene è stato approvato dalla FDA ( Food and Drug Administration ) per la prevenzione primaria del tumore al seno dal 1998, ma non è stato ampiamente adottato, in parte a causa di un aumentato rischio di gravi effetti collaterali. Poco si … Leggi

Ginecologia Newsletter

ALERT Ginecologia !

Top News / Tumore alla mammella HR+ e HER2- / Ibrance, terapia innovativa

Breakthrough therapy: Palbociclib, un inibitore CDK-4/6, per il cancro al seno

L’FDA, l’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, ha approvato l’inibitore chinasi ciclina-dipendente ( CDK ) 4/6 , Palbociclib ( Ibrance ) per il trattamento del carcinoma mammario in fase avanzata, po …

Prevenzione delle recidive di tumore alla mammella in giovani donne

L’International Breast Cancer Study Group ( IBCSG ) ha presentato i risultati dello studio randomizzato di fase III SOFT. Lo studio SOFT ( Suppression of Ovarian Function Trial ) ha preso in esam …

Farmacovigilanza & Gravidanza

Farmaci contenenti Valproato associati a rischio di esiti avversi in gravidanza

L’EMA ( European Medicines Agency ) e l’AIFA in accordo con i titolari della autorizzazione all’immissione in commercio hanno fornito nuove importanti informazioni con l’obiettivo di rafforzare le av …

Tumori ginecologici

Lynparza per il trattamento del tumore alle ovaie in fase avanzata, associato a geni BRCA difettosi, approvato dalla FDA

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha concesso l’approvazione accelerata a Lynparza ( Olaparib ), un nuovo trattamento farmacologico per le donne con tumore ovarico avanzato associato a mutzioni …

Gravidanza

Dalteparina antepartum versus nessuna Dalteparina antepartum per la prevenzione delle complicanze della gravidanza in donne con trombofilia

Le trombofilie sono disturbi comuni che aumentano il rischio di tromboembolismo venoso associato alla gravidanza e di perdita della gravidanza e possono anche aumentare il rischio di complicanze della …

News

Donne in postmenopausa: i cambiamenti di peso associati ad aumentato rischio di fratture

Per le donne più anziane, perdere o guadagnare peso è correlato al rischio di fratture. In una analisi post-hoc dei dati da Women’s Health Initiative è emerso che le donne in postmenopausa che guad …

Aumentato rischio di infezione da HIV con Depo-Provera rispetto alla contraccezione non-ormonale o a nessuna contraccezione

Una meta-analisi ha mostrato che un aumentato tasso di infezione da HIV ( virus dell’immunodeficienza umana ) è stato osservato tra le donne che fanno uso di Medrossiprogesterone acetato depot ( Depo- …

Senshio nel trattamento della atrofia vulvo-vaginale nelle donne in postmenopausa

La Commissione Europea ha autorizzato la commercializzazione di Senshio ( Ospemifene ) come trattamento per le donne in postmenopausa con forma moderata-grave, sintomatica, di atrofia vulvo-vaginale, …

OncoGinecologia 

Effetto dello yoga su infiammazione, umore e fatigue nelle donne sopravvissute al carcinoma mammario

È stato condotto uno studio per valutare l’impatto dello yoga su infiammazione, umore e fatigue. Lo studio randomizzato e controllato della durata di 3 mesi è stato condotto con due valutazioni pos …

Yoga nelle donne con tumore al seno sottoposte a radioterapia

Precedenti ricerche che hanno incorporato la pratica yoga alla radioterapia per donne con carcinoma alla mammella hanno mostrato una migliore qualità di vita. Pazienti con cancro alla mammella di …

FarmaExplorer.it, il database di news per i Medici 

Osteoporosi: i medicinali a base di Stronzio ranelato non devono essere impiegati da persone con malattie cardiovascolari

L’EMA ( European Medicines Agency ) aveva avviato una revisione per Protelos / Osselor, due medicinali contenenti Stronzio ranelato, usati per il trattamento della osteoporosi.La revisione era stata iniziata a seguito di una valutazione di routine … Leggi

Esito della gravidanza dopo esposizione in utero al Litio

Il Litio ( Carbolithium ) assunto durante il primo trimestre di gravidanza sembra aumentare il rischio di anomalie cardiovascolari nei neonati, anche se alcune di queste anomalie si risolvono spontaneamente. Il Litio aumenta anche la probabilità … Leggi

Raccomandazione WGP sull’esposizione in utero ai farmaci antidepressivi

E’ stato segnalato nella rete nazionale di Farmacovigilanza un caso di sindrome da astinenza neonatale insorta nelle prime ore di vita in un bambino esposto in utero a Paroxetina ( Eutimil, Seroxat, Sereupin ) ed Olanzapina ( Zyprexa ) per uno … Leggi