Ematologia Newsletter

ALERT Ematologia !

Top News / Immunosoppressione e insorgenza di linfomi e altri disordini linfoproliferativi associati a virus EBV – FDA: terapia fortemente innovativa per EBV-CTL

L’immunoterapia con cellule T appare efficace nella malattia linfoproliferativa EBV-correlata dopo trapianto di cellule staminali ematopoietiche

Una immunoterapia basata su cellule T ha indotto risposta nella maggior parte dei pazienti affetti da malattia linfoproliferativa associata a virus di Epstein-Barr ( EBV ) non-responder al trattamento …

Focus On: Trapianto di cellule staminali ematopoietiche

I pazienti sottoposti a trapianto di cellule staminali ematopoietiche presentano un più alto rischio di tumori maligni cutanei

Uno studio ha mostrato che i pazienti sottoposti a trapianto di cellule staminali ematopoietiche hanno presentato un aumento del rischio di neoplasie maligne cutanee. E’stata condotta una revisione …

Riattivazione del virus HBV dopo trapianto di cellule staminali ematopoietiche

E’stato riscontrato un elevato tasso di riattivazione della infezione da virus dell’epatite B ( HBV ) nei pazienti naive al trattamento ( mai trattati ) sottoposti a trapianto di cellule staminali ema …

News

Carfilzomib, Lenalidomide e Desametasone per il mieloma multiplo recidivato

Lenalidomide più Desametasone è un trattamento di riferimento per il mieloma multiplo recidivato. La combinazione dell’inibitore del proteasoma Carfilzomib ( Kyprolis ) con Lenalidomide ( Revlimid ) …

Espressione di PTCH1 alla diagnosi predice il fallimento di Imatinib in pazienti affetti da leucemia mieloide cronica in fase cronica

L’inibitore della tirosin-chinasi ( TKI ) Imatinib ( Glivec, Gleevec ) ha rivoluzionato la gestione della leucemia mieloide cronica. Tuttavia, circa il 25% dei pazienti non riesce a mantenere una risp …

Ruxolitinib versus terapia standard per il trattamento della policitemia vera

Ruxolitinib ( Jakavi ), un inibitore delle Janus ( JAK ) chinasi 1 e 2, ha dimostrato di dare un beneficio clinico ai pazienti con policitemia vera in uno studio di fase 2. È stato condotto uno st …

Blocco di PD-1 con Nivolumab nel linfoma di Hodgkin recidivato o refrattario

Studi preclinici suggeriscono che le cellule di Reed-Sternberg sfruttino la via di morte programmata 1 ( PD-1 ) per eludere il rilevamento da parte del sistema immunitario. Nel linfoma di Hodgkin cl …

Terapia a base di Bortezomib per linfoma a cellule del mantello di nuova diagnosi

L’inibitore del proteasoma Bortezomib ( Velcade ) è stato inizialmente approvato per il trattamento del linfoma a cellule del mantello recidivante. Uno studio ha verificato se la sostituzione con …

Farmacovigilanza

Trattamento del mieloma multiplo: possibili rischi epatici, polmonari e cardiaci della Pomalidomide

L’AIFA ( Agenzia Italiana del Farmaco ) ha informato gli operatori sanitari su problemi di sicurezza riguardanti Pomalidomide ( Imnovid ) e i nuovi rischi: grave epatotossicità, malattia polmonare int …

Newsletter :: Medicina basata sull’Evidenza :: Evidence-based Medicine 

Evidence-based Medicine – EBM, una branca della Medicina che si propone di facilitare le decisioni diagnostiche e terapeutiche, con risvolti anche nella gestione delle risorse economiche

Higher risk of silent infarction in the brain on MRI after carotid angioplasty and stenting in comparison with carotid endarterectomy

Silent infarction in the brain can be detected in around 34% of patients after carotid endarterectomy ( CEA ) and 54% after carotid angioplasty and stenting ( CAS ). A study has compared the risk of …

Chronic venous insufficiency: manual lymphatic drainage treatment ameliorates CVI severity and related edema, symptoms, and pain HRQOL

The objective of a single-blind randomized controlled trial was to evaluate the efficacy of manual lymphatic drainage ( MLD ) in improving health-related quality of life ( HRQOL ), symptomatology, and …

Intermittent pneumatic compression prevents deep vein thrombosis, improves survival but not functional outcomes

The results of the CLOTS 3 trial showed that intermittent pneumatic compression ( IPC ) reduced the risk of deep vein thrombosis and improved survival in immobile patients with stroke. Intermittent …

Per iscriversi alla Newsletter Evidence Medicine

Coloro che sono GIA’ ISCRITTI ad altre Newsletter Xagena possono accedere al Pannello di Controllo al sito XagenaWeb.it inserendo l’indirizzo e-mail con il quale ricevono le Newsletter e la Password personale [ RIPORTATA IN FONDO A OGNI NEWSLETTER ]  E’ importante confermare la modifica cliccando sul tasto SALVA MODIFICA

FarmaExplorer.it :: Motore di Ricerca di Informazione sui Farmaci per i Medici

Sicurezza e attività della Lenalidomide e di Rituximab nel linfoma indolente non-trattato

I trattamenti standard per il linfoma non-Hodgkin indolente sono spesso tossici, e la maggior parte dei pazienti alla fine va incontro a recidive. La Lenalidomide ( Revlimid ), un agente immunomodulante, è efficace in monoterapia per il linfoma … Leggi

Ibrutinib migliora la sopravvivenza nella leucemia linfatica cronica o nel piccolo linfoma linfocitico: risultati dello studio RESONATE

I pazienti con leucemia linfatica cronica ( LLC ) o piccolo linfoma linfocitico (SLL) con una breve durata della risposta o con citogenetica avversa, hanno esiti sfavorevoli. I ricercatori hanno valutato l’efficacia di Ibrutinib ( Imbruvica ), un … Leggi

Imnovid per il mieloma multiplo: programma di prevenzione della gravidanza

Gli operatori sanitari sono stati informati in merito a importanti aspetti riguardanti l’uso clinico di Imnovid ( Pomalidomide ), che è stato recentemente autorizzato all’immissione in commercio in associazione a Desametasone per il trattamento … Leggi

Oligonucleotide antisenso del fattore XI per la prevenzione della trombosi venosa

Dati sperimentali hanno indicato che la riduzione dei livelli di fattore XI attenua la trombosi senza causare emorragia, ma il ruolo del fattore XI nella prevenzione della trombosi venosa postoperatoria nell’uomo è sconosciuto. FXI-ASO ( ISIS … Leggi

Eliquis, approvato nell’Unione Europea nel trattamento e prevenzione della trombosi venosa profonda e della embolia polmonare

La Commissione Europea ha approvato Eliquis ( Apixaban ) per il trattamento e la prevenzione della trombosi venosa profonda e della embolia polmonare negli adulti. L’approvazione del nuovo anticoagulante orale si è basata sui risultati degli … Leggi

Precedente Neurologia Newsletter Successivo Asma Newsletter