Medicina News by Xagena

La Sanità italiana cambia verso

Crescente coinvolgimento del cittadino nella spesa farmaceutica

La sanità italiana sarà sempre più a carico del cittadino; aumenterà di conseguenza la consultazione di siti web alla ricerca di verifiche sulle terapie necessarie e sull’investimento richiesto per sostenerle.

CENSIS & e-Health

La pratica dell’e-health è sempre più diffusa in Italia: il 41.7% degli italiani ( 4 persone su 10 ) cerca informazioni online sulla salute, con un inevitabile cambiamento dei rapporti tra paziente e medico, come emerge dal rapporto del Censis del 2014 sulla situazione sociale del Paese. In molti casi ( 58.1% ) si cercano sul web informazioni per capire meglio le indicazioni del proprio medico, oppure si verificano le diagnosi e le indicazioni ( 55.3% ), mentre in altri casi si discute con il medico dei risultati delle proprie ricerche su Internet ( 37.1% ) o ancora si contesta l’esattezza di diagnosi e terapie in base a quanto si è appreso sul web ( 20.5% ). Accade anche che si intraprendano terapie grazie alle informazioni reperite su Internet senza parlarne con il medico ( 18.8% dei casi ). ( Fonte CENSIS )

Il caso Sovaldi

Nella Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il prezzo di vendita al pubblico di Sovaldi ( Sofosbuvir ), l’antivirale per il trattamento della infezione da virus dell’epatite C, per chi non vuole aspettare di essere chiamato dalla Asl nei prossimi mesi o anni, ma vuole curarsi subito. Per potersi permette in questo modo il Sofosbuvir bisogna avere grandi disponibilità economiche, dato che un ciclo terapeutico completo, della durata di 12 settimane, costa 74.286 euro ( tratto da La Repubblica ).

Database di notizie mediche

Xagena ha realizzato dei database di notizie mediche validate di facile consultazione per tenersi informati su patologie e terapie, tra questi FarmaExplorer.it –  www.farmaexplorer.it

FarmaExplorer.it per mantenersi aggiornati sulle terapie farmacologiche

 

Precedente Cardiologia Notizie Successivo Oncologia News